Mag 25 2018

Sono aperte le iscrizioni alla Laurea Magistrale in Lingue di Aosta

L'Università della Valle d'Aosta punta in alto con il corso di laurea magistrale in Lingue e culture per la promozione delle aree montane (settore LM-37- Lingue e letterature straniere)laurea in lingue 1

Il percorso di studi si innesta sulla laurea triennale binazionale italo-francese in Lingue e comunicazione per l’impresa e il turismo, prima assoluta in Italia nelle classifiche Censis 2015 per qualità della didattica e nuovamente prima nel 2016 e 2017 fra le università non statali.

Su quali tematiche si focalizza il corso di laurea?

I contenuti del corso magistrale sono focalizzati sulle specificità del territorio all’interno del quale opera l’università valdostana - la montagna - con l’ambizione di porsi come punto di riferimento per la formazione superiore di figure professionali capaci di lavorare “a tutto tondo” nell’ambito dell’ampio settore della promozione culturale di territori ricchi di potenzialità ma anche particolarmente delicati e complessi.

Il percorso formativo si articola in due curricula:

Indirizzo linguistico-letterario

1) Il primo curriculum, di impronta più tradizionalmente umanistica, è rivolto a chi voglia approfondire lo studio delle lingue, delle culture e letterature moderne, ed eventualmente conseguire la preparazione e i requisiti necessari per l'avviamento alla professione di insegnante di francese e/o inglese, ponendosi come naturale prosecuzione per chi abbia svolto la propria preparazione precedente in lauree triennali della classe L-11 (Lingue e letterature moderne), ma anche come possibilità per chi provenisse dalla classe L-12 (Mediazione linguistica). A tale scopo prevede, oltre alle lingue francese e inglese (obbligatorie) e alle relative letterature, moduli di linguistica generale, didattica delle lingue moderne, storia dell'arte e insegnamenti a scelta. Dedica specifica attenzione alle realtà di insegnamento nelle aree montane, orientando lo studente verso saperi sia teorici (didattica, teoria linguistica) sia “pratici”, che ben si inseriscono nel quadro dell’insegnamento nei territori a vocazione turistica.

Indirizzo linguistico-promozionale

2) Il secondo curriculum si rivolge ad esigenze di formazione più variegate e si caratterizza per un orientamento più marcatamente rivolto alla valorizzazione economica del patrimonio culturale delle aree montane, comprendendo anche contenuti di carattere comunicativo, gestionale ed economico funzionali alla promozione del patrimonio culturale e ambientale del territorio montano, anche secondo le modalità di un turismo innovativo nelle sue declinazioni (Turismo Culturale, Heritage Tourism, Responsible Tourism), sostenibile nel tempo e capace (grazie ad una padronanza a livello professionale di due lingue straniere previsto alla fine del percorso: inglese e, a scelta, francese, tedesco o spagnolo) di trasmettere efficacemente la propria immagine anche sul mercato internazionale. Questo indirizzo prevede uno stage che potrà essere svolto in Italia o all’estero presso i numerosi enti e aziende già legate alla rete dell’Università della Valle d’Aosta o presso sedi locali o internazionali proposte dallo studente.laurea in lingue e culture 1

Per maggiori informazioni sul corso di laurea magistrale in Lingue e culture per la promozione delle aree montane dell’Università della Valle d’Aosta CLICCA QUI

Share

News archive

Powered by mod LCA

Collins Dictionary

Nuova Informativa Privacy 2018 - Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito.Proseguendo a navigare o cliccando ok acconsenti all’uso dei cookie. - Clicca su Read More per leggere l'informativa completa.