collabora_mini

Angela Andreani

Laureata in Lingue con una tesi sul manoscritto medio inglese XIII B 29, oggi conservato nella Biblioteca Nazionale di Napoli, nel 2012 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Anglistica presso l’Università degli Studi di Milano, con la tesi 'The Letters of Queen Elizabeth I, 1590-1596. Weighing archival evidence'.

Dal 2010 al 2012 ha collaborato al progetto di ricerca nazionale PRIN 'Writing abroad: The foreign correspondence of Queen Elizabeth I', occupandosi di interrogazione e analisi di archivi e dello studio della produzione delle lettere straniere alla corte elisabettiana.

Tra le sue pubblicazioni vi sono nel 2009 l'edizione della leggenda di Sant'Alessio nel MS XIII B 29: 'Of Seint Alex of Rome. A Middle English Version of the Life of the Saint' nella rivista Linguistica e Filologia, vol. 28; p. 29-56. Nel 2010, in collaborazione con il Prof. Iamartino dell'Università di Milano, ha pubblicato lo studio: ‘In the Queen’s name: the writings of Elizabeth I between public and private communication’. In: Brownlees, N., G. Del Lungo and J. Denton eds. The Language of Public and Private Communication in a Historical Perspective, Newcastle Upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing, pp. 116-134.

I suoi ambiti di ricerca si concentrano su linguistica diacronica, storia della lingua, produzione e circolazione manoscritta e cultura scribale, con particolare riferimento al medioevo inglese e alla prima età moderna. Ha insegnato linguistica inglese presso la Scuola per Mediatori Linguistici di Milano e collabora con le Università di Milano e Torino.

Share

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.