Mag 12 2013

King Lear dopo Shakespeare

9788854859340Esce in questi giorni la prima monografia di Roberta Grandi pubblicata da Aracne col titolo King Lear dopo Shakespeare. Riscritture, adattamenti, burlesques (1681-1860) (p. 304, ISBN 978-88-548-5934-0).

Ecco la presentazione del libro (Clicca qui per Visitare la presentazione del volume sul sito di Aracne.):

Un’opera teatrale vive di carta, legno e carne. Il testo ne racchiude e fissa le parole; le assi del palcoscenico e del teatro ne sono ossa, terra e cielo; gli attori e i registi la trasformano in voce e corpo e la modificano nel corso degli anni. Questo volume indaga la particolarissima “vita” del King Lear, l’opera shakespeariana che – forse più di ogni altra – ha visto una folta schiera di adattamenti, riscritture e burlesques avvicendarsi sulle scene inglesi in un arco di tempo che va dalla Restaurazione all’Ottocento. Guardare a queste opere (alcune delle quali ebbero grande fortuna tra i contemporanei) consente non solo di comprendere la multiformità delle metamorfosi sceniche e testuali del dramma originale, ma permette anche di avvicinarsi con una nuova prospettiva alla cultura e al gusto sei-ottocentesco d’oltremanica.

Clicca qui per leggere un'anteprima del volume.

R.G.

Share

News archive

Powered by mod LCA

Collins Dictionary

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.